DAT instruments, GeoFluid 2021, visitatori

DAT instruments al GEOfluid 2021

Dopo mesi di attesa, dopo estenuanti notizie di rinvii o annullamenti ecco che finalmente è arrivata la data della ripartenza delle fiere del settore!

DAT instruments al GEOfluid 2021 ha potuto accogliere Clienti consolidati e nuovi presso il proprio stand. E’ stata un’emozione per tutti vedere un piccolo ritorno alla normalità.

DAT instruments al GEOfluid 2021, stand

Dopo il primo scoppio della pandemia di Covid-19 erano rimaste molte incertezze. Torneremo alla normalità? Si faranno nuovamente le fiere? Si potrà ricominciare a viaggiare per il mondo per affarri o per svago? Come saranno le relazioni interpersonali da oggi in avanti?

Per fortuna, poco alla volta, ci sono stati dei segnali di ripresa e, finalmente, è arrivata la data del giorno dell’apertura del GEOfluid 2021. Fiera importantissima nel settore delle perforazioni, dei consolidamenti e delle indagini geognostiche, ha accolto con entusiasmo il ritorno di espositori e visitatori che non vedevano l’ora di capire quali potevano essere le novità nel settore.

DAT instruments al GeoFluid 2021, gamma prodotti datalogger

DAT instruments, al GEOfluid 2021, ha portato tutta la propria gamma prodotti: dal più che consolidato JET 4000 AME, ai più innovativi DAT WideLog e DAT TinyLog. Ma non è mancato il momento della presentazione delle novità.

Nello specifico le novità di questa edizione riguardano il JET SDP / IB. Questo data logger ha fatto il suo esordio già nel 2013 raccogliendo i consensi di quella fascia di clientela che necessita di un datalogger molto compatto, molto semplice da utilizzare e in una fascia di prezzo contenuta.

DAT instruments, JET SDP / IB, datalogger, JetGrouting, Jet Grouting (mono fluido), palificazione, strumenti di misura, sensori, digitalizzazione

La novità del 2020, presentata al GEOfluid 2021, riguarda proprio le applicazioni del JET SDP / IB: da oggi non solo per le perforazioni, ma anche per lavorazioni CFA, jetgrouting monofluido e vibroflottazione.

I parametri che, tramite opportuno sensori, possono essere monitorati e registrati sono:

  • profondità del foro (JET DEPTH)
  • forza di spinta dell’asta (JET FORCE)
  • velocità di traslazione dell’asta (JET DEPTH)
  • coppia di rotazione dell’asta (JET TORQ)
  • velocità di rotazione dell’asta (JET ROT)
  • pressione fluido di perforazione e iniezione (JET PRESS)
  • portata del fluido di perforazione e iniezione (JET FLOW, anche wireless)
  • data e ora di inizio e fine lavoro, durata
  • calcolo dell’energia relativa del terreno.

La gestione e l’elaborazione di questi dati è, come sempre, affidata al più che collaudato software Easy DAT che si occupa di organizzare i dati, di tracciare a monitor tutti i grafici e le tabelle ed infine di stamparli. E’ anche disponibile una funzione per l’esportazione.

La curiosità di Clienti e visitatori è stata, ancora una volta, appagata. E speriamo di ritrovarci sempre più spesso!

DAT instruments, GeoFluid 2021, visitatori

Ti piace questa pagina? Condividila:

Pubblicato in Notizie.