DAT instruments http://www.datinstruments.com DAT instruments, datalogger per: Jet grouting - Iniezioni di cemento - Pali valvolati - Perforazioni - DAC test - CFA - Deepmixing - Soil mixing - Vibroflottazione - Diaframmi - Prove Lugeon Tue, 12 Jun 2018 15:13:16 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.6 http://www.datinstruments.com/wp-content/uploads/2017/12/cropped-Favicon2-32x32.jpg DAT instruments http://www.datinstruments.com 32 32 Open Day Giugno 2018 http://www.datinstruments.com/blog/open-day-giugno-2018/ Tue, 08 May 2018 08:00:21 +0000 http://www.datinstruments.com/?p=2741 OPEN DAY!

DAT instruments è lieta di invitarVi
Venerdì 8 Giugno 2018
dalle ore 10:00 alle ore 14:30
presso la sede centrale in
Via Mestre 12, 21050 Cairate (VA)

Programma della giornata:

Ore 10:00 Accoglienza e Benvenuto.

Dalle 10:15 alle 12:15

  • Presentazione dell’Azienda e dei Prodotti
  • Presentazione dell’innovativo DAT WideLog con touch screen
  • Presentazione del nuovo software Easy DAT

Ore 12:30 Pranzo

Scarica invito in PDF.

Gratuito, necessaria prenotazione.

[contact-form-7] ]]>
Datalogger DAT: per tutte le macchine. http://www.datinstruments.com/blog/datalogger-dat-per-tutte-le-macchine/ Wed, 02 May 2018 09:10:24 +0000 http://www.datinstruments.com/?p=2737

Articolo pubblicato sulla rivista ‘Macchine Edili News’ Aprile 2018.

Datalogger DAT: per tutte le macchine

 

]]>
DAT a Taranto http://www.datinstruments.com/blog/dat-a-taranto/ Wed, 14 Mar 2018 10:33:50 +0000 http://www.datinstruments.com/?p=2667 Articolo pubblicato sulla rivista Perforare n.3 2017.

Leggi articolo in pdf.

Download (PDF, 314KB)

 

]]>
Progetto ambizioso per DAT instruments http://www.datinstruments.com/blog/progetto-ambizioso-per-dat-instruments/ Fri, 02 Mar 2018 10:30:18 +0000 http://www.datinstruments.com/?p=2637 Articolo pubblicato su http://www.macchinedilinews.it/progetto-ambizioso-dat-instruments/, Febbraio 2018.

Il datalogger JET DSP 100/D di DAT instruments gioca un ruolo importante nel progetto  Nador West Med.

Si tratta della piattaforma portuale posta sulla costa mediterranea della regione orientale che il Marocco ha promosso nell’ambito della sua politica di sviluppo.

Un progetto ambizioso

Ci troviamo a Nador, nel nord-est del Marocco a circa 250 miglia dallo stretto di Gibilterra. In questa città sta nascendo quello che diventerà uno dei più grandi porti dell’intero continente africano. In tale area strategica si sta infatti realizzando un nuovo terminal portuale in acque profonde legato al mercato dei container. Ma anche per il trattamento di prodotti sfusi, in particolare del carbone.

Il progetto, che vedrà sorgere anche una piattaforma industriale integrata, ha tre fondamentali obiettivi. Accelerare e rafforzare lo sviluppo economico e sociale della regione orientale, attraverso la costruzione di importanti infrastrutture che migliorino la competitività, Rafforzare il ruolo marittimo del Marocco nel Mediterraneo occidentale. Garantire la fornitura di prodotti energetici, in particolare di carbone, per una futura stazione termica.

Il primo modulo del progetto

Il primo step dei lavori prevede la costruzione di una diga principale di circa 4.200 m e di un’ulteriore diga di circa 1.200 m; un terminal per container con una piattaforma di 1.520 m; uno per gli idrocarburi; uno per il carbone con una piattaforma di 360 m; una stazione ro-ro e un dock di servizio. In termini di capacità annuale, questa infrastruttura permetterà di trattare circa 3 milioni di container, 25 milioni di tonnellate di idrocarburi; 7 milioni di tonnellate di carbone; e 3 milioni di beni diversi. Il tutto sarà supportato da aree industriali, logistiche e di servizio.

Il  datalogger  JET DSP 100 / D per il progetto

Tra la varie macchine presenti in cantiere spicca una perforatrice Casagrande B250 che sta realizzando numerosi diaframmi e sulla quale è stato montato un datalogger JET DSP 100 / D. In questa particolare lavorazione l’utilizzo del datalogger della società varesina si dimostra fondamentale.

“Prima di tutto”, ci spiega Amedeo Valoroso, fondatore e titolare di DAT instruments, “il datalogger migliora il lavoro, rendendolo preciso e accurato in tutte le sue parti e permette di realizzare pannelli con la giusta inclinazione, deviazione e profondità. In secondo luogo l’uso del nostro datalogger consente di certificare i risultati. I report dettagliati creati dal datalogger JET DSP 100 / D, ed elaborati dal nuovo software Easy DAT, certificano minuziosamente il lavoro effettuato. Il terzo vantaggio è invece un vero e proprio servizio, che troppo spesso viene sottovalutato: l’assistenza tecnica. Noi siamo in grado di riparare e/o sostituire tutti i componenti del nostro impianto, anche dopo anni dall’acquisto. DAT instruments, infatti, si impegna sempre a dare assistenza sui propri prodotti al 100% lasciando il cliente sereno di poter effettuare il proprio lavoro senza alcun problema”.

Le prestazioni del JET DSP 100 / D

Sul suo ampio monitor retroilluminato, il datalogger JET DSP 100 / D è in grado di visualizzare e di registrare, sulla sua memoria interna, i seguenti parametri:

  • Profondità (con risoluzione di 1cm)
  • Inclinazione sui due assi X e Y rispetto alla verticale (con risoluzione di 0,1°)
  • Rotazione della benna, asse Z (con risoluzione di 1°)
  • Deviazione sui due assi X e Y rispetto alla verticale (con risoluzione di 1cm)
  • I dati vengono acquisiti mediante sensori installati sull’attrezzatura di scavo.

Il collegamento del sensore di inclinazione al datalogger può essere effettuato via cavo oppure via radio. Il JET DSP 100 / D è in grado di registrare i dati dello scavo in funzione della profondità.Durante le numerose corse necessarie a realizzare il diaframma, vengono visualizzati i dati di ciascuna corsa e quelli relativi all’ultima corsa vengono registrati per analizzare lo scavo su PC, in ufficio.Il datalogger è inoltre configurabile tramite PC. In questo modo è possibile effettuare le tarature dei sensori, impostare i parametri di acquisizione dei dati e indicare i valori di fondoscala dei grafici.

]]>
Sistemi di visualizzazione dati per l’autostrada Palermo-Catania (Italia, 2018) http://www.datinstruments.com/blog/sistemi-di-visualizzazione-dati-per-lautostrada-palermo-catania-italia-2018/ Sat, 24 Feb 2018 08:04:31 +0000 http://www.datinstruments.com/?p=2770

Il visualizzatore JET SDP / J prodotto da DAT instruments permette di visualizzare su monitor in tempo reale la profondità, la velocità di avanzamento e l’inclinazione sugli assi X e Y del palo. Per questo motivo è stato richiesto per controllare la perfetta esecuzione di pali di cemento

DAT instruments, JET SDP / J, visualizzatore di profondità e inclinazione

Il visualizzatore JET SDP / J prodotto da DAT instruments permette di visualizzare su monitor in tempo reale la profondità, la velocità di avanzamento e l’inclinazione sugli assi X e Y del palo. Per questo motivo è stato richiesto per controllare la perfetta esecuzione di pali di cemento. Il cantiere in questione si trova nei pressi della città di Caltanissetta dove verranno eseguiti pali di diametro 800-1200-1500 per un totale di 7.590 m a una profondità che va da 13,00 m a 52,00 m. Il progetto è stato richiesto dall’ANAS per realizzare un collegamento tra la città di Caltanissetta e l’Autostrada Palermo-Catania.

Essendo previsti lavori di alta precisione, il visualizzatore JET SDP / J gioca un ruolo fondamentale nella loro esecuzione. La massima tolleranza ammessa è di 10 cm sulla profondità e dello 0,03% sulla verticalità.

Il visualizzatore JET SDP / J è stato, quindi, installato su una MAIT HR130 permettendo la corretta esecuzione dei pali sia per quanto riguarda la profondità che per quanto riguarda la verticalità con la soddisfazione del committente e della Direzione Lavori.

Specifiche del prodotto:

  • visualizzatore JET SDP / J
  • sensore di inclinazione DAT INCL XY
  • sensore di profondità e velocità di traslazione dell’asta JET DEPTH

Maggiori informazioni sul prodotto:

http://www.datinstruments.com/jet-sdp-j-visualizzatore-inclinazione-profondita/

]]>
Sand compaction pile (SCP) per il ponte Sheikh Jaber Al-Ahmad Al-Sabah (Kuwait, 2017) http://www.datinstruments.com/blog/sand-compaction-pile-scp-per-il-ponte-sheikh-jaber-al-ahmad-al-sabah-kuwait-2017/ Wed, 22 Nov 2017 09:29:33 +0000 http://www.datinstruments.com/?p=2618

KUWAIT, SAND COMPACTION PILE (SCP), 2017

DAT instruments, JET 4000 AME / J, datalogger per Jet grouting, Trivellazioni, DAC test, CFA, Deep mixing, Soil mixing, Vibroflottazione

Kuwait, Middle East. Il Ministro dei Lavori Pubblici del Kuwait ha commissionato la progettazione e la costruzione di un ponte, lungo ben 36Km, che taglierà la Kuwait Bay unendo Kuwait City a Subiyah. Ad un terzo e a due terzi della lunghezza del ponte sono presenti due isole artificiali di sabbia. Una macchina JZL120, con installato un datalogger DAT instruments JET 4000 AME / J per vibrocompattazione, sta lavorando sulle isole artificiali, che devono essere consolidate tramite la tecnica SCP (sand compaction pile).

Il Cliente aveva inizialmente ordinato quattro strumenti per pali CFA (pali ad elica continua). L’esigenza di effettuare consolidamenti mediante il sand compaction pile è subentrata in un secondo momento, per cui DAT instruments ha convertito gli strumenti per soddisfare la nuova esigenza, velocemente, prima della consegna.

Specifiche del prodotto:

  • Datalogger JET 4000 AME / J
  • Set sensori MV (vibroflot)
  • Sensore di profondità JET DEPTH2
  • Sistema di trasferimento dati con pendrive USB
  • Software di gestione dati EasyDAT

Maggiori informazioni sul prodotto: http://www.datinstruments.com/vibroflottazione/

]]>
Scavo di diaframmi (dWalls) nel porto di Nador (Marocco, 2017) http://www.datinstruments.com/blog/scavo-diaframmi-dwalls-nel-porto-nador-marocco-2017/ Tue, 31 Oct 2017 10:34:19 +0000 http://www.datinstruments.com/?p=2625

MAROCCO, SCAVO DI DIAFRAMMI, 2017

DAT instruments, JET DSP 100 / D, datalogger per Scavo di diaframmi

Nador, Marocco. In questa città sta nascendo quello che, con tutta probabilità, diventerà uno dei più grandi porti dell’intero continente africano. Tra la varie macchine presenti in cantiere, una perforatrice Casagrande B250 sta realizzando numerosi diaframmi. Su di essa, DAT instruments ha installato un datalogger JET DSP 100 / D per scavo di diaframmi (dWalls). Il datalogger per scavo di diaframmi (dWalls) migliora il lavoro, rendendolo preciso e accurato in tutte le sue parti e permette di realizzare pannelli con la giusta inclinazione, deviazione e profondità. In secondo luogo l’uso del datalogger DAT instruments consente di certificare i risultati e consegnare report dettagliati alla committente.

 Specifiche del prodotto:

  • Datalogger JET DSP 100 / D per scavo di diaframmi (dWalls)
  • Sensore wireless ad immersione JET WXYZ, su benna
  • Sensore di profondità JET DEPTH 2
  • Sistema di trasferimento dati con pendrive USB
  • Software di gestione dati EasyDAT

Maggiori informazioni sul prodotto: http://www.datinstruments.com/scavo-di-diaframmi-idrofrese/

]]>
DAT instruments al Minex 2017 http://www.datinstruments.com/blog/dat-instruments-al-minex-2017/ Mon, 23 Oct 2017 14:54:28 +0000 http://www.datinstruments.com/?p=2595 DAT instruments era presente alla fiera Minex, a Izmir in Turchia, per mostrare i datalogger per geotecnica e per fondazioni speciali. Ringraziamo il nostro distributore Barkom, di Ankara, in particolar modo Ceren Şatirlar e Ceren Pasin, per la loro ospitalità e professionalità.
Minex 2017, Fuar Izmir

Minex 2017, DAT instruments, Barkom, Amedeo Valoroso, Ceren Satirlar, Ceren Pasin

Minex 2017, Barkom group

]]>
Vibrocompattazione di colonne granulari drenanti in cartiera (Avezzano, 2017) http://www.datinstruments.com/blog/vibrocompattazione-colonne-granulari-drenanti-cartiera-avezzano-2017/ Tue, 05 Sep 2017 12:57:56 +0000 http://www.datinstruments.com/?p=2632

ITALIA, VIBROCOMPATTAZIONE, 2017

DAT instruments, JET 4000 AME / J, datalogger per Jet grouting, Trivellazioni, DAC test, CFA, Deep mixing, Soil mixing, Vibroflottazione

DAT instruments ha fornito ed installato uno strumento per registrare i dati di colonne granulari (stone columns) drenanti vibrocompattate, realizzate per riabilitare una vecchia cartiera ad Avezzano. Lo scopo di queste stone columns drenanti è permettere lo sfogo della sovrappressione dell’acqua di falda sottostante in caso di terremoto. Lo strumento di registrazione dati è stato consegnato entro due giorni dalla data dell’ordine.

Specifiche del prodotto:

  • Datalogger JET 4000 AME / J
  • Set sensori MV (vibroflot)
  • Sensore di profondità a filo con ritorno a molla JET DEPTH 3
  • Sistema di trasferimento dati con pendrive USB
  • Software di gestione dati EasyDAT

Maggiori informazioni sul prodotto: http://www.datinstruments.com/vibroflottazione/

]]>
DAT: Dati touch http://www.datinstruments.com/blog/dat-dati-touch/ Mon, 14 Aug 2017 07:22:11 +0000 http://www.datinstruments.com/?p=2585 Articolo pubblicato sul sito “www.gowem.it“.

Completamente a colori, full HD, resistentissimo e con un’enorme area touch; è davvero un datalogger innovativo quello che DAT instruments (società italianissima a dispetto della ragione sociale anglofona) ha appena presentato al mercato. Si chiama WideLog e le novità sono tante e sostanziali a partire appunto dal grande schermo touch su cui possono essere richiamati con pochi e intuitivi tocchi una miriade di parametri operativi e gestionali delle macchine controllate; lo schermo da 18,5 pollici (giusto per capirsi meglio parliamo di un giocattolino da 41×23 cm) è a colori e può essere anche utilizzato quando si indossino i guanti.

La scocca e in genere il tutta l’architettura del nuovo WideLog sono estremamente resistenti, progettate appositamente per garantire una lunga vita in applicazioni difficili di cantiere; il corpo è in acciaio inox e alluminio (la parte posteriore) e il datalogger funziona senza problemi in presenza di salsedine, temperature estreme, sabbia e acqua: insomma un Ipad con gli steroidi!

La trasmissione dati (l’unità di memoria sul datalog è davvero molto capiente) è molto semplice: si può utilizzare un normale drive USB o una connessione internet. Sul WideLog c’è sia l’antenna Wifi sia la porta Ethernet.

Il WideLog è stato messo a punto per poter lavorare in uno spettro davvero ampio di applicazioni di cantiere (basta installare il set di sensori corretto), dal jet grouting alle iniezioni di cemento, dai pali valvolati alle trivellazioni fino ai DAC test, al CFA, dal deep mixing fino al soil mixing, alla vibroflottazione, ai diaframmi, dalle idrofrese alle prove Lugeon e Lefranc.

]]>